CI – WDMFK, credere in un Diverso modo di fare Arte …


Questa immagine contraddistingue gli articoli d'archivio scritti da Carlo Filippo Follis fra il 2006 ed il 2008 quando DisabileDoc.it era solo un Blog personale

Continua l’argomento Arte con la storia della VDMFK fondata nel 1947 da Arnulf Erich Stegmann. È una delle eccellenti testimonianze che avvalora la tesi di chi non negando la disabilità riesce a vedere il potenziale delle capacità residue spalancando così le porte a reali opportunità.

Può un artista disabile fare a meno delle mani?

Immagine di pennelli
Questa è la storia di un’associazione che ha creduto nel talento di alcuni artisti privi delle mani ma dotati di creatività e forte talento pittorico. Una dimostrazione di come le persone disabili possono abbellire la nostra vita con i loro dipinti. L’arte è di tutti ed è per tutti.

Copertina del numero in uscita di Città IdealeSi ringrazia il sito www.vdmfk.com

La VDMFK (“Vereinigung der mund-und fussmalenden Künstler in aller Welt e. V.”, in italiano “Associazione Internazionale degli Artisti che dipingono con la bocca o col piede) nasce nel 1947 quando il signor Arnulf Erich Stegmann decise di collaborare con tutti gli artisti disabili privi di mani che dipingevano con la bocca o con il piede. Trascorsero alcuni anni e nel 1957 a Vaduz, si tenne il congresso che sancì la nascita della VDMFK. Fu l’inizio di un grande successo che dura ancora oggi perchè furono gettate delle basi che non discriminavano nessun artista, sia per il credo politico, religioso o ideologico. Solo la capacità di creare opere d’arte è la discriminante per far parte dell’associazione.
Pittrice di boccaSi tennero molti congressi: Edimburgo nel ‘59, Toronto nel ‘65, Bombay nel ‘69. ecc… L’associazione conquistò di anno in anno sempre più l’attenzione dell’opinione pubblica. A ciò contribuì sicuramente anche il grande numero di mostre organizzate dall’associazione e dalle relative case editrici associate. Le mostre di pittura nel corso delle quali i pittori che dipingono con la bocca e/o con il piede ebbero modo di dimostrare dal vivo la propria tecnica pittorica, destarono sempre grande interesse. Solo così le persone normodotate possono comprendere l’eccezionalità di una prestazione come quella di dipingere dei quadri fin nei minimi dettagli non usando le mani. Il rapido sviluppo della VDMFK, che da un gruppo di pochi pittori diventava un’associazione di oltre 100 membri attiva in tutto il mondo, rese necessario introdurre dei meeting per incontrarsi e approfondire l’amicizia tra i membri confrontandosi anche sulle tecniche pittoriche. Il primo di questi meeting si svolse a Taipei nel ‘91. Il 5 settembre 1984 il fondatore Arnulf Erich Stegmann morì nella città natale di Deisenhofen, presso Monaco di Baviera.
Pittrice di piedeI pittori che dipingono con la bocca o con il piede di tutto il mondo piansero la scomparsa del proprio fondatore al quale dovevano così tanto. A causa di questa scomparsa di si dovette eseguire nel corso della settima assemblea generale, svoltasi a Madrid, l’elezione del nuovo presidente. Tale carica fu assegnata alla pittrice francese Marlyse Tovae (pittrice col piede). Nel 1997 Vienna fu la sede dei festeggiamenti per il 40° anniversario della VDMFK. In tale occasione si svolse nel municipio una mostra internazionale con più di 260 opere di pittori che dipingono con la bocca o con il piede provenienti da tutto il mondo. Il patronato fu assunto dal Presidente della Repubblica Federale Austriaca, Thomas Klestil. Nel 2002 fu eletto il nuovo presidente. All’unanimità dei convenuti il terzo presidente fu l’italiano Eros Bonamini, in carica con ancora oggi. La VDMFK è riuscita ad aumentare il suo grado di notorietà anno dopo anno, consentendo in tal modo ad un numero sempre maggiore di persone portatrici di handicap fisici di condurre una vita appagata e sicura dal punto di vista economico. Gli artisti che dipingono per la VDMFK sono già più di 700.

Eros BonaminiEros Bonamini è nato a Verona nel 1942. Trascorre un’infanzia tranquilla e compie i suoi studi presso un Istituto Tecnico. Un incidente sportivo cambia però radicalmente la sua vita. Tuffandosi in acqua, si ferisce alla spina dorsale rimanendo paralizzato e costretto a servirsi di una sedia a rotelle. Durante la lunga pausa dovuta alla terapia e alle nuove condizioni fi siche, si dedica con passione alla letteratura ed alla musica classica. Scopre inoltre il piacere della pittura, in cui si immerge completamente. La pittura diviene infatti la sua occupazione principale. Apprende così le tecniche e le metodiche di diversi artisti. Già nel 1966 divenne membro dell’Associazione VDMFK. Nel 1984 viene eletto nel direttivo e nell’ottobre del 2002, durante l’assemblea di Lisbona, viene eletto presidente dell’Associazione Internazionale degli Artisti che Dipingono con la Bocca o con il Piede. Eros Bonamini, fi rma i propri dipinti con il nome d’arte “Veronese”, sviluppa il suo grande talento come pittore con la bocca in tempi brevissimi. Il suo stile pittorico deriva principalmente dall’esperienza cubista, riconoscibile nelle sue nature morte e nei suoi paesaggi. Dal 1965 espone i suoi lavori ad intervalli regolari in mostre personali o collettive in tutto il mondo.

Uno dei suoi quadri . . .

Uno dei suoi quadri . . .

La Redazione

La selezione degli articoli di Città Ideale verrà proposta in diversi giorni.

Informazioni su Follis Carlo Filippo

Sono nato il 25 febbraio del 1963 ed a 23 anni ho coronato il mio primo sogno d'impresa: un'attività commerciale che durò per circa vent'anni. Dopo un periodo sabbatico fondai nel 2009 Ideas & Business S.r.l. che iniziò la sua opera come incubator di progetti. Nel 2013 pensai di concretizzare un sogno editoriale: realizzare un network di testate online. ImprendiNews.com è la prima testata attiva dal 1º maggio 2014. Altre già pensate e realizzate prenderanno vita pubblica nei prossimi mesi. Per ora scrivo per passione come per passione ho sempre lavorato per giungere alla meta.

Commenti

Lascia un Commento